I più visitati | Percorsi in Campania

Pompei Scavi

Scavi di Pompei

Pompei Scavi

Gli scavi di Pompei: Nell’agosto del 79 d.C. quella che tutti credevano essere  una montagna si rivelò invece un violento vulcano che distrusse in poco tempo intere città alle sue falde… dimenticata per secoli la città di Pompei fu scoperta nel corso del XVIII secolo grazie al re Carlo di Borbone e divenne subito meta indiscussa dei viaggiatori del Grand Tour. La visita tra le rovine di Pompei  permetterà ai visitatori di scoprire usi, costumi, tradizioni, la vita pubblica e quella privata di una tipica cittadina di epoca romana. Scarica la Pianta di Pompei in formato .pdf

Pompei sorge su un altopiano di formazione vulcanica, sul versante meridionale del Vesuvio, a circa 30 metri sul livello del mare ed a breve distanza dalla foce del fiume Sarno, in una suggestiva posizione, decantata in epoca romana anche da Seneca. La mancanza di sorgenti o corsi d’acqua sull’altopiano impedì il suo popolamento nelle epoche più remote, anche se nel corso dell’ VIII secolo a. C. nella vicina valle del Sarno si erano formati alcuni insediamenti , come testimoniano numerose tombe a fossa.
 

 Vuoi prenotare una visita guidata agli Scavi di Pompei? Clicca qui!

 

Visita guidata scavi di PompeiPompei si estendeva su quasi 64 ettari e la sua popolazione era di circa 20.000 persone. La planimetria della città dalla regolarità geometrica venne fondamentalmente derivata dall’architetto e urbanista greco Ippodamo di Mileto. Ma la planimetria di Pompei non si conforma alla rigida disposizione secondo angoli retti, e gli isolati non hanno dimensioni costanti che distinguevano, in genere, le opere di Ippodamo. Tuttavia, nonostante la carenza di esattezza, Pompei costituisce il primo esempio di pianificazione urbana sistematica in Italia.

Architetti, progettisti e costruttori ebbero il loro momento più felice al tempo di Nerone, come conseguenza del terremoto del 62 d.C. Infatti, durante gli ultimi diciassette anni della vita della città essi furono chiamati, non solo ad ampliare la zona di Pompei, ma anche a ricostruire i numerosi edifici che il terremoto aveva distrutto o danneggiato. Tuttavia ciò prese molto tempo ed i costruttori non portarono a termine il loro lavoro; i grandiosi progetti per la ricostruzione degli edifici pubblici in molti casi non erano stati neanche avviati quando l’eruzione vesuviana del 79 d.C. ne provocarono la cancellazione totale.

 

Info Utili – Orari e Prezzi Biglietti:
Dal 1 aprile al 31 ottobre: 9.00 – 19.30 (ultimo ingresso 18.00)
Dal 1 novembre al 31 marzo: 9.00 – 17.00 (ultimo ingresso 15.30)
Giorni di chiusura: 1 Gennaio, 1 Maggio, 25 Dicembre

Biglietto: Intero € 13,00 – Ridotto € 7,50
Ingresso Gratis ai cittadini sotto i 18 anni

Domeniche al Museo:
La prima domenica di ogni mese, l’iniziativa “Domeniche al Museo” prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche. In tali giorni, il sito resterà aperto gratuitamente. Scopri come arrivare a Pompei

Acquista qui (TicketOne) il biglietto saltafila per entrare agli Scavi di Pompei

Scrivi Recensione
1
2
3
4
5
Invia
     
Cancel

Inviaci la tua recensione!

VisiteGuidateCaserta.it
Average rating:  
 2 reviews
by Paolo on VisiteGuidateCaserta.it
Città: Reggio Emilia

Abbiamo visitato Pompei con un gruppo di 25 persone e la guida è stata brava nel catturare l'attenzione di tutti...il luogo è unico ed è stata davvero una bellissima vacanza...speriamo di ritornare presto a Napoli!

by Luigi Iacobelli on VisiteGuidateCaserta.it
Città: Modena

Siamo rimasti davvero stupiti dalle meraviglie di Pompei e complimenti alla guida che ha saputo coinvolgerci e trasportarci nei suoi racconti... Bravi +++

Contattaci!
close slider

Compila il modulo per richiedere info o prenotazioni di visite guidate, specificando nel messaggio il numero di persone tra adulti e bambini. Verrai ricontattato subito. Whatsapp al numero +39 3701509237

* indicates required field